PROVENZA GIORNO 1: Aix-en-Provence e L’Isle-sur-la-Sorgue

Eccomi, sono tornata! Oggi vi parlerò del primo giorno del nostro Tour in Provenza.

Come vi ho già detto in un post precedente siamo partiti da Milano venerdì 22 aprile verso le 15:30 e, dopo  quasi quattro ore, siamo arrivati a Nizza a causa del traffico prima della frontiera. Fatta una breve sosta in hotel abbiamo raggiunto il centro città. Purtroppo siamo stati colti da una forte pioggia e il nostro Tour è finito presto.

Aix-en-Provence

Il 23 aprile ci siamo messi in viaggio verso Aix-en-Provence una cittadina molto elegante e piena di turisti. Corso Mirabeau è il viale principale delimitato da alti platani, graziosi caffè e ristorantini e percorrendolo, ad un estremo si trova la fontana de la Rotonde in cima alla quale ci sono le statue di tre donne che simboleggiano la Giustizia, il Commercio e le Belle Arti, all’estremo opposto invece si incontrano le prime delle dodici fontane, tra cui la  fontaine des 9 canons, la fontaine d’eau chaude  e la fontaine du roi Renè ovvero una fontana con la statua di Renato D’ Angiò, un sovrano che regnò all’inizio del 1400.

DSC01945Cours Mirabeau

NOVATEK CAMERAFontaine du Roi Renè

Caratteristici e profumati sono anche i mercati della frutta e verdure e dei fiori.

DSC01952

DSC01955

Place des Precheurs

DSC02014Place de l’Hotel de Ville

Il mercato dei fiori si trova proprio davanti all’ Hotel de Ville, antico palazzo con una facciata all’italiana, caratterizzato da grosse porte in legno scolpito e una torre campanaria con un orologio astronomico risalente al 1661.

Senza titolo-1Hotel de Ville

Se come noi non avete molto tempo per visitare i tanti musei presenti in città vi consiglio di perdervi tra i vicoletti del centro, vi assicuro che troverete degli scorci fantastici, piccole piazzette in cui vi immergerete nella tipica atmosfera provenzale e tanti negozietti di prodotti locali come lavanda, saponi, dolciumi e tanto altro.

Condividi con noi i tuoi pensieri..