La Valletta, capitale Maltese. Cosa vedere?

 Il primo giorno del nostro breve soggiorno a Malta è partito con la scoperta della capitale, La Valletta, raggiunta in pochi minuti da Sliema con un regolare servizio di traghetto.

Da cosa sono stata colpita appena arrivata?

Sicuramente dalle meravigliose porticine decorate e dai balconi che colorano questa città e che mai avevo visto prima.

1

2

Come prima cosa ci siamo diretti verso la Concattedrale di San Giovanni, simbolo concreto lasciato dai Cavalieri dell’ordine di Maltanel cuore della città. 

Si chiama così perché la cattedrale ufficiale di Malta è in realtà St. Paul a Mdina, per lungo tempo capitale dell’arcipelago.

Una volta dentro si rimane folgorati dallo scintillio dorato degli intarsi barocchi delle pareti. Inolte potrete ammirare due opere del CaravaggioSan Girolamo Scrivente e la Decollazione di San Giovanni BattistaQuest’ultimo è l’unico ad avere la firma dell’ autore.

3    4

Da non perdere è il City Gate, progetto ideato e realizzato dall’architetto italiano Renzo Piano come dono alla città.

L’inaugurazione del progetto che include la nuova Porta della città, il Parlamento e il Teatro all’aperto  è avvenuta il 4 Maggio 2015.

Proprio dal Teatro che ospita 1000 spettatori si ha una vista perfetta delle chiese di Santa Caterina, della Madonna delle Vittorie e St. James Cavalier.

5

6

7

Per poter godere di una splendida vista panoramica della città invece vi consigliamo i giardini pubblici Barakka Gardens.

Si dividono in Upper Barakka Gardens  ovvero la parte costruita come luogo di svago per l’ordine dei Cavalieri di Malta e in Lower Barakka Gardens. Entrambi regalano attimi di tranquillità e di relax con una vista mare mozzafiato.

Ultima cosa da vedere ma non per importanza è il Forte sant’Elmo, una fortificazione simbolo di Malta nella resistenza durante il “Grande assedio” ad opera dei turchi.

L’edificio è stato fortemente danneggiato dai bombardamenti degli Ottomani contro i cavalieri e per questo motivo è stato progettato e ricostruito dall’architetto militare Francesco Laparelli, a cui si deve l’aspetto attuale del Forte. 

8

Oggi la fortificazione ospita l’Accademia di Polizia e il National War Museum.

Se avete del tempo a disposizione concedetevi tante passeggiate senza meta per le stradine caratteristiche del centro città.

9   10

A Presto!

INFORMAZIONI UTILI

Come siamo arrivati:

  • Abbiamo raggiunto La Valletta partendo da Sliema con Valletta Ferry Services, un servizio di trasporto su barca. Il costo è veramente conveniente, 2,80 € andata e ritorno.

Informazioni Turistiche:

  • La Concattedrale di San Giovanni è aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì 9.30-16.30; il sabato 9.30-12.30 ; chiuso la domenica e i giorni festivi. Il costo è di 10 euro; 7.50 per studenti; gratis per bambini sotto i 12 anni.
  • Il National War Museum è aperto dal lunedì alla domenica 9.00-17.00. Il costo è di 10,00 euro, ridotto 7,50 euro, Bambini 5,50 euro.

Lascia un commento!