A spasso tra Bruxelles e Bruges: Giorno 2

Brugges è una città incantevole che ha saputo regalarmi il suo fascino anche in una giornata fredda e grigia!

Situata a poca distanza da Bruxelles, è avvolta da un’atmosfera magica in cui è facile perdere le  coordinate spazio-temporali.

Il centro storico di Bruges, dichiarato dall’Unesco patrimonio mondiale, ha saputo mantenere, come il resto della città, il suo aspetto medioevale.

Una delle piazze più importanti della città è il Burg che anticamente fu costruita per difendere la città dalle invasioni normanne. Su di essa si affacciano molti edifici importanti tra cui il Municipio, costruito verso la fine del 1300 “in un elaborato stile gotico fiammeggiante. Lo slancio della facciata è accentuato dalla presenza di tre torrette e da una ricchissima decorazione. Al primo piano, la sala gotica è coperta da una volta a ogiva ornata da belle chiavi pendenti. I dipinti murali, in stile neogotico, risalgono alla fine del XIX secolo e rappresentano scene storiche.” Fonte [www.viamichelin.it]

bru2municipio

La Basilica del Sacro Sangue è un’altro esempio di architettura gotica, nella cappella superiore è custodita la reliquia del Santo Sangue, un piccolo pezzo di tessuto che secondo i racconti venne usato da Giuseppe d’Arimatea per asciugare il sangue di Gesù dopo la crocifissione.

bru3

Il Markt era invece  il cuore commerciale della città nel medioevo. Oggi i colorati edifici con le guglie appuntite lasciano posto a ristoranti e caffè per accogliere i tanti turisti che accorrono.

bru6

A dominare la piazza ci pensa il Beffroi ovvero la Torre Civica, alta 83 metri e simbolo della città. Nel medioevo nella stanza del tesoro del campanile venivano custoditi il sigillo,i preziosi e le carte della città.

Il campanile è visitabile e una volta raggiunta la cima dopo aver salito 366 gradini si può godere di un panorama fantastico della città. Qui si trova anche il meccanismo del grande orologio e un Carillon composto da 47 campane.

Sempre nella piazza si trova il Palazzo del governatore delle province costruito nel 19° secolo in stile neo-gotico.

bru1

Lungo Mariastraat si trova la Chiesa di Nostra Signora che venne costruita in stile gotico nel  13° secolo ampliando una vecchia cappella risalente al 9° secolo. La torre campanaria è alta ben 122 m ed è l’edificio più alto di tutta la città. Al suo interno, su di un altare laterale nel lato destro della chiesa si può ammirare una scultura di Michelangelo, la Madonna col Bambino

bru5

Per concludere il mio giro a Bruges ho passeggiato anche lungo le rive del lago Minnewater, un antico fiume che venne canalizzato per creare una strada commerciale che arrivasse sino al centro della città. Lo scenario è molto suggestivo e romantico.

bru10

INFORMAZIONI UTILI:

Come siamo arrivati:

Bruxelles-Bruges:

  • Treno, noi abbiamo acquistato il biglietto sfruttando una  promozione on-line che prevedeva uno sconto del 50% per il week end. Il Weekend ticket internet è valido dalle 19 del venerdì fino alla domenica e ha un costo di circa 15€ (A/R).

Visita Torre Civica:

  • Aperta tutti i giorni dalle ore 9:30 alle 17:00 (vendita dei biglietti fino alle ore 16 circa).
  • Biglietto d’ingresso al campanile ha un costo di 8,00€ per gli adulti, di 6,00€  per i ragazzi dai 7 ai 25 anni e per gli over 65, i bambini fino a 6 anni entrano gratis.

A presto.

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un commento oppure se ti va seguici su Facebook, Instagram o Twitter per non perdere le nostre avventure!

Lascia un commento!